De Cicco a Clandestino: “Con l’inceneritore avremmo un rogo perenne”

De Cicco a Clandestino: “Con l’inceneritore avremmo un rogo perenne”

Nel corso di Clandestino di venerdì in onda su Teleclubitalia, che aveva come argomento “Inceneritore a Giugliano, che succede?” ospite in studio è stata Lucia De Cicco che ha detto la sua sull’argomento: “Contraria all’inceneritore. Noi viviamo nella Terra dei Fuochi che si chiama così perché è una terra che brucia, carica di rifiuti. L’inceneritore è un rogo perenne e con quest’impianto saremo per sempre nella Terra dei Fuochi. Anche in Francia ci sono ed hanno fatto degli studi: l’inceneritore fa male!”

La De Cicco ha poi discusso aspramente con le due esponenti in studio del Partito Democratico, elette alla Camera dei Deputati, Giovanna Palma e Michela Rostan: “L’importante è capire se si vogliono fare proclami o se si vuole lavorare per il territorio”.

Infine un passaggio sul Movimento 5 Stelle che “si confronta con i cittadini, cosa che non fanno gli altri partiti”.