Rostan a Clandestino: “Al primo testo di legge utile modificherò la Tares. Decreto Terra dei Fuochi? Ecco perché ho votato contro l”emendamento di M5S e Sel”

Rostan a Clandestino: “Al primo testo di legge utile modificherò la Tares. Decreto Terra dei Fuochi? Ecco perché ho votato contro l”emendamento di M5S e Sel”

Nel corso di Clandestino di venerdì in onda su Teleclubitalia, che aveva come argomento “Inceneritore a Giugliano, che succede?” ospite in studio è stata Michela Rostan che ha detto la sua sull’argomento: “L’emendamento Terra dei Fuochi proposto da M5S e SEL è stato votato contrario dal PD perché era inammissibile. Avulso dal contesto. Proposte alternative all’inceneritore non sono arrivate. Costruire un termovalorizzatore non è utile a risolvere il problema delle ecoballe, stiamo cercando di farlo capire in regione. Il PD è contrario all’inceneritore! Militari in zona? L’impiego dei militari sarà d’ausilio alle forze dell’ordine”

Insieme all’onorevole Rostan c’erano anche l’ingegnere Giuliano Morlando, l’attivista Lucia De Cicco e l’onorevole Giovanna Palma, assente nonostante l’invito Salvatore Micillo, parlamentare giuglianese del Movimento 5 Stelle che ha comunque concesso un’intervista alla nostra Tv. La Rostan ha parlato proprio dell’onorevole del M5S in merito al decreto Terra dei Fuochi non votato dal partito dicendo di essere “esterrefatta dalle dichiarazioni di Micillo perché è un parlamentare che non ha votato il Decreto Terra dei Fuochi perché il Movimento non era presente in aula. Non ha contribuito in nessun modo!”

La Rostan conclude assumendosi una responsabilità e promettendo un impegno: “Appena arriverà in aula il primo testo di legge utile mi assumo l’impegno di modificare, insieme alla collega Giovanna Palma, l’emendamento legge che blocca l’emanazione dei regolamenti Tares entro il mese di novembre, rendendoli immodificabili. Questo è il vero impegno di carattere pratico che mi sento di assumere”.