Villaricca, che fine hanno fatto i 3 milioni di euro per la villetta comunale di via Bologna?

Villaricca, che fine hanno fatto i 3 milioni di euro per la villetta comunale di via Bologna?

Che fine hanno fatto i 3 milioni di euro per la villa comunale di via Bologna? Stanziati nel 2009 di quei fondi se n’è persa traccia. Non c’è rendicontazione al Comune che possa delineare il percorso effettuato dai soldi stanziati dall’ente di piazza Matteotti. L’unica cosa certa è che sono stati spesi.  Come non si sa. Forse opere pubbliche, forse altra attività. Il punto è: lo si poteva fare? Ebbene, a quanto pare sì, la legge lo permette. Ciò che permette la legge però non permette l’etica. Quei fondi sarebbero dovuti essere spesi per una villa comunale in una zona abbandonata come via Bologna, circondata da due discariche che se anche chiuse (Riconta e Alma) sono uno schiaffo all’ambiente e alle decine e decine di palazzine cresciute come funghi in quella zona.

 

“I fondi sono stati spesi dalla precedente amministrazione” spiega il sindaco Gaudieri: “Nel giro di due amministrazioni, considerato anche Giosuè Di Marino, questi fondi sono stati spesi. Ma non ce n’eravamo resi conto e stavamo già predisponendo la ricostituzione dei fondi ma di certo non è facile reperire 3 milioni di euro”.

 

Critico invece Francesco Guarino: “Chiediamo con forza che l’amministrazione rispetti e dia seguito al progetto avviato dalla vecchia amministrazione. E’ un progetto votato anche con i voti dell’opposizione tra l’altro per resitutire dignità a quel territorio che è stato usurpato negli anni e quella era l’unica opera progettata per quel territorio. Danno e beffa”