Marano, occupazione suolo pubblico: multati tre commercianti

Marano, occupazione suolo pubblico: multati tre commercianti

Occupazione abusiva del suolo pubblico, tre commercianti multati tra il corso Mediterraneo e le traverse adiacenti. Stamani il blitz – che si spera non resti isolato – condotto dagli agenti della polizia municipale. I controlli, sollecitati a più ripresa dalle pagine di questo portale, dovrebbero essere estesi anche ad altri punti della città: corso Umberto, viale Duca D’Aosta, via IV Novembre e in svariati punti della periferia. La politica del “chiudere un occhio” è ancora molto radicata, tanto che dalla periferia al centro cittadino è un proliferare di bancarelle che stazionano in spazi non consentiti, talvolta anche in quelli riservati al parcheggio delle automobili. Quelli attuati e da attuare sono interventi atti a scongiurare, in primis, i rischi igienico-sanitari derivanti dall’esposizione di alimenti nonché di altri merci sulle pubbliche arterie. Le reazioni dei residenti del quartiere (la zona è quella del corso Mediterraneo) non si sono fatte attendere. “Ben vengano queste operazioni tese al ripristino della legalità – spiegano alcuni passanti – Sarebbe tuttavia il caso di estenderle a tutte e non solo a qualche malcapitato. Alcuni commercianti della zona, che da anni espongono prodotti sulla strada, non sono stati minimamente toccati”.