Melito: addio alla giunta tecnica, spazio alla politica. L’annuncio su facebook

Melito: addio alla giunta tecnica, spazio alla politica. L’annuncio su facebook

Una nuova giunta per Melito. Addio alla giunta tecnica spazio alla giunta politica. Ad annunciarlo su facebook è Lello Caiazza del Partito Democratico: “Il Sindaco della nostra città ha comunicato alla maggioranza la fine della fase tecnica della sua gestione amministrativa. Tra qualche giorno, dunque, comincerà il Carpentieri 2.0 a connotazione politica. Al sindaco, ora, il compito di procedere alla formazione di una giunta politica che sappia coniugare radicamento, competenza e rinnovamento”.

 

Intanto in consiglio comunale si sono affrontati diversi temi. E’ stata approvata la surroga del consigliere comunale Stefano Capriello, recentemente scomparso, e la convalida del consigliere Patrizia Di Munno, prima dei non eletti alle ultime amministrative nella lista del Popolo Della Liberta’. Contestualmente si è provveduto anche all’inserimento della su citata Di Munno nelle commissioni delle quali faceva parte Stefano Capriello. L’approvazione di entrambi i provvedimenti è stata preceduta da un discorso commemorativo del Presidente del Consiglio, Pietro D’Angelo, il quale ha ricordato lo scomparso Capriello, a cui tutta l’assise ha poi destinato un lungo e commosso applauso. Successivamente è stata approvata l’adesione al Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors), così come illustrato dall’Assessore Giovanni Mignano. Il Patto rappresenta il piu’ importante movimento europeo che coinvolge le autorità locali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. I firmatari del Patto si prefiggono l’obiettivo europeo di ridurre del 20% le emissioni di CO2 entro l’anno 2020. Archiviato il consiglio comunale ora si pensa alla nuova giunta ed al toto assessori.