Qualiano: abusivismo edilizio e violazione alle leggi a tutela dell’ambiente

I carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà per abusivismo edilizio, sversamento di scarichi industriali nel suolo e smaltimento illecito di rifiuti un 37enne del luogo, imprenditore.
I militari dell’arma, su un fondo agricolo di circa 1.000 mq in via ripuaria, hanno accertato che l’uomo aveva realizzato, abusivamente, un deposito per autoarticolati, con tanto di officina meccanica e lavaggio, smaltendo illecitamente i rifiuti pericolosi (parti di motori, batterie ed olii esausti) e sversando le acque reflue direttamente nel suolo. l’area del valore stimato di 100mila euro è stata sequestrato.