35 anni dalla morte di Mena Morlando, domani una celebrazione in suffragio della vittima innocente della camorra

35 anni dalla morte di Mena Morlando, domani una celebrazione in suffragio della vittima innocente della camorra

Giugliano. A distanza di 35 anni dalla sua morte domani giovedì 17 dicembre alle ore 17,30 presso la parrocchia di Sant’Anna avrà luogo una messa in suffragio di Mena Morlando vittima innocente della Camorra. Mena era una giovane insegnante venticinquenne, fu assassinata a pochi passi dalla sua abitazione, mentre rincasava.

 

Nelle poche centinaia di metri che la separavano da via Monte Sion, la giovane donna si imbatté in un conflitto a fuoco tra appartenenti a bande rivali della camorra locale e fu colpita da un proiettile alla testa. Alle celebrazione saranno presenti le Autorità e il Sindaco di Giugliano Antonio Poziello

Subito dopo a pochi passi verranno posati dei fiori in via Monte Sion luogo in cui Mena viveva con la sua famiglia. Proprio questo anno Mena Morlando avrebbe compiuto 60 anni.