Fondi europei ai Comuni, sindaci dell’area nord in visita a Bruxelles

Fondi europei ai Comuni, sindaci dell’area nord in visita a Bruxelles

Si recheranno a Bruxelles per incontrare i vertici europei e pianificare il futuro delle cittadine da loro amministrate. I sindaci dell’area nord Giovanni Porcelli, Ludovico De Luca, Venanzio Carpentieri e l’assessore Mario Molino, voleranno domani mattina alla volta della commissione europea.

Fondi ai Comuni. Tutto è cambiato nella gestione dei fondi, e comprendere come è l’obiettivo del team in partenza. I fondi non saranno più inviati alle Regioni, che dovranno poi progettare ed elargire i progetti, ma direttamente ai Comuni. Una novità incredibile e che sicuramente cambierà la prospettiva di tutta la progettazione europea.

Ambiente. I rappresentanti delle istituzioni non celano la soddisfazione e anche un pizzico di ansia per la grande responsabilità. Ma tutti, Porcelli in testa, hanno deciso di accettare questa sfida. L’incontro sarà anche occasione per discutere del tema della terra dei fuochi, dell’ambiente e dello smaltimento dei rifiuti. Insomma una vera missione per i sindaci che sperano di tornare a casa con qualche buona notizia per questo territorio.

 

Il comunicato del Comune di Mugnano: “Nei prossimi giorni il sindaco Giovanni Porcelli sarà in visita al Parlamento europeo. In compagnia dei colleghi Carpentieri, De Luca e dell’assessore Molino, visiterà l’organo che ha sede a Bruxelles e ne incontrerà i vertici per discutere di fondi europei.

I sindaci mercoledì 12 parteciperanno all’incontro “Le opportunità di finanziamento europee per i comuni italiani nella nuova programmazione” nel quale avranno diversi dibattiti con responsabili e parlamentari. Nel pomeriggio è invece previsto l’intervento del commissario europeo all’Ambiente, Janez Potočnik, per presentare e discutere l’iniziativa “Puliamo l’Europa”– agenda europea 2014 per l’efficenza energetica e lo smaltimento dei rifiuti. A seguire i primi cittadini parteciperanno a una tavola rotonda con il parlamentare europeo Andrea Cozzolino e Nicola De Michelis, capo gabinetto commissario agli affari regionali. L’incontro sarà dunque anche una proficua occasione per discutere di terra dei fuochi, ambiente e smaltimento dei rifiuti”.

 

Il comunicato del Comune di Qualiano: “A Bruxelles, per portare all’attenzione dell’Europa le problematiche della nostra terra e trovare insieme le soluzioni”. Ludovico De Luca, sindaco di Qualiano è partito questa mattina alla volta del Parlamento Europeo dove, insieme ad una delegazione di Sindaci dell’area a Nord di Napoli, resterà per tre giorni di intenso lavoro istituzionale.

L’areo è atterrato all’aeroporto Charleroi ed alle 16,30 già il primo incontro sui nuovi fondi europei a cui puntano il gruppo di Sindaci, per vedere trasformate le aree che amministrano.

Ed è proprio la “Riqualificazione urbana e l’efficientamento energetico nella nuova programmazione comunitaria” l’argomento del primo seminario della giornata di lavori di mercoledì. Farà seguito un altro approfondimento sui nuovi “Fondi europei diretti allo sviluppo degli enti locali (Europa per i Cittadini, Life+, Europa Creativa)”, che potrebbero essere la chiave di svolta per Qualiano, con una ridotta programmazione dovuta alle ristrettezze economiche.

Giovedì 13 Febbraio, prima del ritorno a casa, la visita di rito al Parlamento Europeo dove verranno incontrati i rappresentanti locali.

Mi auguro di ritornare a Qualiano con la certezza di un’Europa più vicina alle nostre martoriate terre, che meritano il riscatto  anche da un punto di vista comunitario”, chiosa il sindaco De Luca.