Prima minaccia la sorella con un coltello, poi la colluttazione con le forze dell’ordine

I Carabinieri di Licola, in collaborazione con i colleghi dell’aliquota di Giugliano, hanno arrestato un 46enne giuglianese per tentata estorsione. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato nell’abitazione della sorella, una 44enne del posto. Il 46enne giuglianese, dopo aver minacciato con un coltello la donna per costringerla a consegnarli denaro in contante, ha tentato di aggredire anche le forze dell’ordine con calci e pugni. Bloccato dopo una breve colluttazione, il coltello usato per minacciare la donna è stato sequestrato dai Carabinieri. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale.