Ecco tutti gli appuntamenti da non perdere della tammorriata giuglianese. Una tradizione che ci invidiano in Europa. 

  • Entrano nel vivo oggi i festeggiamenti pasquali a suon di Tammorra.

DOMENICA IL RITO PIÙ BELLO. Questo pomeriggio infatti (domenica ndr) ci sarà la benedizione dei carri delle cosiddette paranze: Mezzone, Quartarola e D’Alterio. Ogni famiglia orgnizzerá una festa per iniziare quella che è la settimana più importante dell’anno.

PASQUETTA A PARETE. Domani, Pasquetta, invece tutti si recheranno in pellegrinaggio alla Madonna Dell’Arco per poi ritornare a suon di musica a Parete dove saranno molte le paranze ospitate per suonare e dove si svolgerà anche il consueto Volo dell’Angelo.

LA PASQUETTA GIUGLIANESE A LAGO PATRIA. Martedì invece è il grande giorno della Pasquetta Giuglianese che si svolgerà come al solito al Lago Patria. I carri partiranno la mattina dal centro per poi raggiungere i Mezzone l’Hotel Emilia, i Quartarola la ex Zanzara D’oro ed i D’alterio invece la Caravella.

SABATO GRANDE FESTA IN CENTRO. Sabato invece la festa si sposterà al centro di Giugliano con i carri accompagnati da altri esponenti della musica popolare meridionale che invaderanno il corso dalle 18 alle 22 e l’evento sarà seguito in diretta dalla nostra emittente.

DOMENICA AL SANTUARIO. Domenica poi la chiusura a Villa di Briano dove i carri si recheranno al Santuario della “Prianella” per l’ultimo grande appuntamento di questo periodo pasquale.

La Tammorra giuglianese è una delle musiche popolari più apprezzate in Europa spesso però è invece sottovalutata proprio dai nostri stessi concittadini. Basti pensare che a Parigi si organizzano corsi per studiarla e ballarla.