Tentano di rubare i pc della scuola ma suona l’allarme: per dispetto rompono la fotocellula

Tentano di rubare i pc della scuola ma suona l’allarme: per dispetto rompono la fotocellula

Volevano appropriarsi dei computer degli alunni. Per fortuna a salvare la sala multimediale del V circolo didattico ci ha pensato l’antifurto che è scattato immediatamente. Solo che i balordi per dispetto, prima di andarsene, l’hanno distrutto, lasciandolo nei corridoio. Pare che il gruppetto abbia forzato il maniglione antipatico della porta sul retro e che si sia introdotto nel plesso pensando di farla franca. Ma così non è stato.

 

I carabinieri stanno effettuando i rilievi e prelevando le impronte per capire se si tratta solo di comuni balordi o delinquenti abituali. Non è la prima volta che criminali senza scrupoli si introducono nelle scuole del territorio per trafugare materiale e suppellettili recando danni non solo all’istituto ma soprattutto ai bambini che vengono  privati di strumenti necessari. Per fortuna nulla di grave al V circolo grazie al prezioso allarme e alla prontissima reazione del custode che immediatamente è andato a controllare. I bambini avranno ancora i loro preziosi computer.