Giugliano, sabato corteo cittadino contro la Tares e per una differenziata migliore

Giugliano, sabato corteo cittadino contro la Tares e per una differenziata migliore

E’ previsto per sabato 8 febbraio un corteo cittadino. Gli abitanti di Giugliano, si riuniranno alle ore 18.00 nel piazzale della metro, il corteo proseguirà per le vie del centro sino ad arrivare in Piazza Gramsci. I giuglianesi scenderanno in piazza per protestare per una Tares equa e solidale, per porre l’accento su una raccolta differenziata che non spicca il volo e per gridare unanime “No all’inceneritore”. Popolazione, comitati, studenti ed associazioni, marceranno assieme per far sentire la propria voce, una voce ormai stanca, ma non rassegnata. I cittadini continuano a lamentare una cattiva gestione attuale dei rifiuti e che questa rischia di far aumentare ancor di più la Tares, tassa sui rifiuti che ha creato in città non pochi scompigli. Una popolazione, quella giuglianese, che ora più che mai, si dimostra agguerrita, per salvaguardare se ed il proprio futuro.

“Uniti si può vincere, divisi abbiamo già perso”

Troppa crisi, troppe problematiche, troppi disagi, ma sicuramente tanta voglia di rimettere in sesto le diverse inefficiente di cui soffre il  paese. Al grido: “uniti si può vincere, divisi abbiamo già perso”, sabato tutta Giugliano scenderà in piazza per protestare. La nostra redazione seguirà in diretta web le tappe del corteo.