Compie 100 anni nonna Carmina: arriva la pergamena del Comune di Marano. Domani i festeggiamenti.

Compie 100 anni la signora Carmina Cesario e per l’occasione sarà festeggiata con una cerimonia organizzata da parenti e amici, alla quale prenderanno parte anche i vertici dell’amministrazione comunale. L’appuntamento è per domani al Campo di Marte di via Falcone, dove il sindaco Angelo Liccardo e altri rappresentanti istituzionali le consegneranno una pergamena e un mazzo di fiori. Nata a Giugliano il 1 febbraio del 1914, ma residente a Marano da diversi decenni, nonna Carmina sarà circondata dall’affetto dei suoi quattro figli ancora viventi, Corrado, Pasquale, Mauro e Rosa, e dei suoi venti nipoti e altrettanti pronipoti. Una vita intensa, quella della neo centenaria, vissuta negli ultimi anni nel ricordo del defunto marito, Vito ‘o barese, e dei suoi due figli scomparsi prematuramente: Mario e Antonietta.  Un’esistenza segnata da momenti difficili, dagli inevitabili acciacchi, ma anche da tanto affetto e serenità. Il segreto di tanta longevità? “Lavorare (la signora Carmina è stata bracciante agricola e poi casalinga) e sapersi tenere in forma”, dice sorridendo l’arzilla signora.