Marano, passa il piano per le nuove farmacie: altre sei sul territorio.

Marano, passa il piano per le nuove farmacie: altre sei sul territorio.

La giunta comunale approva il nuovo piano per le farmacie del territorio. Ci sarà spazio per altre sei farmacie, per un totale di diciotto sul territorio cittadino, di cui tre già messe a bando. Il via libera arriva alla luce del dispositivo di legge del 24 marzo del 2012, grazie al quale i comuni possono istituire nuove sedi farmaceutiche in base ai parametri demografici (fonte Istat) riferiti al 31 dicembre del 2012. Attualmente sono dodici le farmacie installate nella nostra città, che può contare su poco meno di 60 mila abitanti. In base alle normative vigenti il fabbisogno di una città come Marano è di una farmacia ogni 3300 abitanti. Il provvedimento licenziato dalla giunta è stato seguito dall’assessore all’Igiene e Sanità Domenico D’Ambra, oltre che dal primo cittadino Liccardo e da Eduardo Napolano, che ha fatto da tramite con i referenti napoletani di Federfarma e collaborato con l’ufficio tecnico comunale. Contestualmente, poi, è stato approvato anche l’atto di indirizzo che istituisce le aree di sosta a tempo limitato (15 minuti) da realizzare nelle aree adiacenti alle farmacie del territorio. “Quando il piano sarà a regime – spiega D’Ambra – tutto il territorio di Marano sarà coperto dal servizio farmaceutico. A trarne giovamento saranno finalmente le frazioni periferiche: Torre Caracciolo, San Marco, Castello Scilla, Castello Monteleone e via Romano”. Soddisfazione è stata espressa inoltre dal sindaco Liccardo e da Eduardo Napolano. “E’ stato raggiunto in importante traguardo – dicono – attraverso il quale tutti i cittadini avranno l’adeguata copertura farmaceutica e sanitaria”.