Si presenta alla posta con 7.400 euro falsi da spedire in Germania

Si presenta alla posta con 7.400 euro falsi da spedire in Germania

Si era presentato all’ufficio postale con un pacco pieno di soldi falsi da spedire. E non solo all’interno dell’involucro c’erano banconote contraffatte ma ha tentato anche di pagare la spedizione con 100 euro fasulli. Insomma un vero sprovveduto. I fatti presso l’ufficio di via Magellano. A presentarsi con 7400 euro falsi un immigrato del quale non si conosce l’identità.

 

L’uomo arriva allo sportello per spedire il pacco in Germania. Al momento del pagamento però l’impiegato dell’ufficio si è accorto che la banconota era falsa. Così immediatamente, in segreto, ha fatto scattare l’allarme. Il senegalese ha quindi chiesto scusa e ha tentato di pagare con una  banconota da 50 euro. Al netto rifiuto dell’impiegato l’uomo capisce che non è più il caso di restare nell’ufficio e scappa lasciando il pacco alla Posta.

 

Giunti gli agenti di polizia si scopre l’arcano mistero. Nel pacco c’erano ben 7400 euro falsi, due carte d’identità contraffatte ed altrettanti permessi di soggiorno palesemente falsificati. Insomma da Giugliano era in partenza per la Germania un carico di meraviglie. Chissà quanti altri ne partono senza che nessuno se ne accorga. La città però conferma essere il regno delle produzione banconote false.