Riscriviamo la Fiaba: via al progetto di “Giugliano siamo noi”

Riscriviamo la Fiaba: via al progetto di “Giugliano siamo noi”

“Riscriviamo la Fiaba” è un progetto ideato e realizzato da tre giovani di Giugliano, amministratori della pagina facebook “Giugliano Siamo Noi”, un lavoro di alcuni mesi ma maturato in anni di scuola, lavoro e vita sociale vissuti in questo territorio. Un lavoro non professionale e comunque non esaustivo, che non ha nessuna altra pretesa se non quella di voler aiutare a guardare la città con obiettivo nuovo, una visuale differente, guardare Giugliano sotto una luce diversa, con altri occhi e, magari, riuscendo a suscitare orgoglio e ardore per un diritto sottovalutato ormai da anni, troppi, il diritto alla valorizzazione della nostra cultura.

Nell’ultimo periodo siamo stati particolarmente colpiti dal “risveglio” dei giuglianesi, che hanno manifestato il proprio dissenso e la propria rabbia, contro i soprusi ambientali e sociali che sono stati costretti a subire negli anni. Noi vorremmo che così come ci si indignasse nei confronti delle ingiustizie sociali, si facesse lo stesso per una “cultura negata”.

Un patrimonio culturale quello giuglianese, che va dal ricchissimo centro storico alle sponde del lago Patria, passando per le coltivazioni di mele annurche fino ad arrivare ai resti archeologici di Liternum, dove Scipione l’africano scelse di vivere gli ultimi anni della sua vita e dove ci piace immaginare sostasse spesso al tramonto per trovare l’ispirazione anche Giambattista Basile. Quest’ultimo ancora non valorizzato abbastanza a quasi quattrocento anni dalla sua morte. Il più illustre giuglianese nel mondo, che nei cortili e nei vicoli della nostra città immaginò i suoi personaggi, non ha ricevuto il giusto tributo dai suoi posteri. Quella pianella che poi nel mondo è diventata la scarpetta di cristallo di Cenerentola, ci piace ipotizzare essere stata lavorata da un ciabattino di uno dei vicoli del centro che terminano sul Corso campano, un ciabattino che non vuole essere il protagonista della fiaba, ma ha comunque la sua importanza per il lieto fine della storia. E’ un’immagine semplice ma intensa, così come vuole essere quella che vogliamo lasciare a chi guarderà il video.

Per il lancio di questo progetto sono state scelte due date simbolo.
Il 27 Gennaio, giorno della festa patronale, memoria di San Giuliano martire, nel quale verrà pubblicato un trailer e il giorno 15 Febbraio, giorno della nascita di Giambattista Basile, nel quale ci sarà la pubblicazione del video “Riscriviamo la Fiaba”.
Entrambi saranno visibili sul canale YouTube di GSN (http://www.youtube.com/user/GiuglianoSiamoNoi) oltre che sulla pagina ufficiale Facebook di GSN (https://www.facebook.com/giuglianosiamonoi).
Con l’auspicio e con l’augurio (senza alcuna presunzione) che queste date possano segnare ed essere il punto di partenza di una nuova rivoluzione culturale alla quale noi vogliamo dare umilmente un incoraggiamento.
Giuseppe Capuano, Alessandro Liccardo
e Roberto Mallardo di Giugliano Siamo Noi