Servizi sociali, l’Aicast denuncia Salatiello per lo stop agli accreditamenti delle cooperative

Servizi sociali, l’Aicast denuncia Salatiello per lo stop agli accreditamenti delle cooperative

Servizi sociali e procedure di accreditamento, l’Aicast, associazione di consumatori, denuncia il primo cittadino Giuseppe Salatiello. La denuncia-querela, sottoscritta da Antonio Di Luna, è stata già inoltrata alla Procura di Napoli e segue di qualche giorno un’altra missiva, quella attraverso la quale il sindaco di Calvizzano ha informato le cooperative sociali del territorio che, a partire dallo scorso 2 gennaio, nessuna spettanza sarà a loro riconosciuta. Tutto questo – sottolinea Salatiello – “alla luce della mancata approvazione del piano sociale di zona dell’ambito N16”, da qualche giorno commissariato dalla Regione. Sono sette le cooperative destinatarie della missiva del primo cittadino: “La Socio Sanitaria, La Rinascita, “Il Calderone”, “New life”, “Forturella”, “Novella Aurora” e “Arche”. Tale provvedimento, secondo l’Aicast, violerebbe le normative vigenti (328/2000) e metterebbe a rischio persino l’erogazione dei servizi minimi assistenziali, che altri comuni dello stesso Ambito (Mugnano e Villaricca) hanno ugualmente garantito.