Tornano i roghi di rifiuti a Giugliano

Tornano i roghi di rifiuti a Giugliano

La scena del delitto è sempre la stessa, via Francesco Frezza.

Una via dove la differenziata non è mai partita del tutto e anche se i cassonetti sono stati rimossi, i rifiuti si ammassano lungo le strade.
Ieri sera si è riproposta una scena molto familiare ai residenti che si sono visti alle 23.28 respirare un’aria acre.
L’intervento dei vigili del fuoco che, come spiegano i cittadini della zona non hanno risposto al centralino per ben 15 minuti, sono arrivati già quando le fiamme si erano assopite.
I cittadini che  non usufruiscono del servizio di differenziata porta a porta, invece di intervenire chiamando il 115, hanno alimentato il fuoco abbassando tra le fiamme altre buste dell’immondizia.
Le lamentele. ” Sono troppo pochi quelli che fanno la differenziata in questa zona” dice un residente che appena affacciato dalla finestra ha esplicato le proprie rabbie. Come infatti l’intera zona ogni sera si riempie di cumuli di rifiuti ammassati in diversi punti. Alcuni hanno perfino messo delle recinzioni per evitare che i rifiuti la notte vengano depositati