Marano, ancora sigilli a un’officina

Marano, ancora sigilli a un’officina

Marano. Sigilli anche via Fava e ancora una volta a un’officina meccanica. L’ennesimo blitz (il quarto negli ultimi due mesi) è stato effettuato l’altra mattina dai carabinieri della locale tenenza, diretta da Francesco Tessitore, e dal nucleo della polizia ambientale del Comune di Marano. Il locale adibito ad officina era abusivo. Il titolare è stato denunciato poiché sprovvisto delle necessarie licenze per poter svolgere l’attività. Le operazioni dei militari dell’Arma e degli agenti della polizia ambientale rientrano nell’ambito delle attività finalizzate alla repressione dei reati contro l’ambiente. A pochi passi dalla rotonda di Maradona, lungo la strada provinciale di competenza della Provincia di Napoli, stamani sono stati effettuati i lavori di taglio e sradicamento di piante ed erbacce. Operai al lavoro, su input degli organi provinciali, in uno dei tratti più pericolosi di quella zona.