24enne sparato alla rotonda di Arzano, c’è l’ombra della camorra

24enne sparato alla rotonda di Arzano, c’è l’ombra della camorra

Arzano. Un 24enne di Scampia, G.R., è stato colpito nella giornata di ieri da colpi di arma da fuoco. A raccontarlo è lui stesso, dopo essersi recato ferito e sanguinante a un braccio all’ospedale San Giovanni Bosco.

Secondo la ricostruzione fornita dal ragazzo, la vittima era in compagnia della sua ragazza nei pressi della rotonda di Arzano quando è stato avvicinato da quattro uomini a bordo di due scooter. All’inizio, pensando a una rapina, il 24enne si sarebbe dato alla fuga, ma sarebbe stato raggiunto dai quattro malviventi armati e sparato a un braccio.

Sui fatti indagano gli agenti del commissariato di Scampia. Le prime indagini sono partite proprio dalla rotonda di Arzano, ma nel posto i poliziotti non hanno trovato né bossoli né tracce di sangue. Non si esclude quindi la pista dell’agguato di camorra, riconducibile nell’ambito della faida che sta sconvolgendo l’area a nord di Napoli per il controllo della droga. Ora è caccia ai quattro attentatori.