Riqualificazione di via Roma, Aversa

“Cominceranno a breve i lavori di messa in sicurezza di via Roma”. Lo annuncia il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco che spiega: “L’intervento manutentivo sarà contenuto in termini economici e mira alla messa in sicurezza dell’importante arteria che in alcuni punti è altamente dissestata. L’interevento sarà realizzato nelle more dell’assegnazione della gara di appalto che è ferma alla stazione unica appaltante dallo scorso luglio”. E proprio sul tema della stazione unica appaltante il primo cittadino di Aversa si sofferma. “La Sua è ferma”. Tuona Sagliocco. “Abbiamo inviato da mesi numerose gare tra cui quella relativa all’affidamento della mensa scolastica che pur trasmessa all’organo provinciale entro dicembre 2012 ancora oggi non è stata aggiudicata, obbligando l’Amministrazione a garantire il servizio con l’assegnazione in proroga”. Ma non solo. Ferma alla Stazione Unica appaltante anche la gara relativa al rifacimento di via Roma e di via Vito di Jasi. Ritardi che hanno spinto Sagliocco ad intervenire presso il Prefetto di Caserta, Carmela Pagano, affinchè sollecitasse le operazioni in corso sbloccando l’empasse che impedisce l’avvio di lavori pubblici importanti come, appunto, quelli relativi alla riqualificazione di via Jasi ma soprattutto di via Roma che ha urgente necessità di essere sistemata. “I ritardi della Sua – ha spiegato Sagliocco – rischiano di farci perdere finanziamenti comunitari per centinaia e centinaia di migliaia di euro relativi al Programma Piu Europa. Per questo ho incontrato il nuovo provveditore della Stazione Unica Appaltante, ing. Donato Carlea, al quale ho rappresentato queste problematiche”. Mentre si aspetta che la stazione unica appaltante aggiudichi le gare, l’Amministrazione comunale non si ferma. “Il progetto relativo a via Roma, inserito nel Piu Europa, prevede l’ampliamento della zona a traffico limitato, partendo da Porta Napoli sino a giungere a piazzetta Madonna di Casaluce, dando vita ad un nodo di bike sharing, ossia di biciclette condivise oltre ad una serie di infrastrutture che renderanno possibile la pedonalizzazione della più centrale delle arterie cittadine. Prima che venga realizzato ciò, presto cominceranno i lavori di messa in sicurezza che, attraverso un costo ed un lavoro contenuto, mirano a salvaguardare l’incolumità di persone e mezzi che transitano lungo via Roma e fanno risparmiare qualche soldo alle casse comunali presevandoci dalle insidie e trabocchetti”.