L’Architetto Manlio Tomeo, ha salutato i suoi ex colleghi

L’Architetto Manlio Tomeo, ha salutato i suoi ex colleghi

Grande manifestazione di affetto oggi nei confronti di un funzionario che per circa 33 anni ha diretto come Capo Sezione l’Assetto del Territorio e quindi lo Sportello Unico per l’Edilizia del Comune di Giugliano. Diversi erano i colleghi dei vari settori che hanno affollato il quarto piano del comune per testimoniare affetto e rispetto per un collega che per anni è stato un punto di riferimento nel suo settore, ed il quale ha fatto della disponibilità e della professionalità il suo punto forte. Egli entra in carica al Comune nel 1980 con la Legge Speciale per l’occupazione giovanile n. 285 del 1977, ai 33 anni di servizio vanno aggiunti i 5 anni di Studi Universitari, durante i quali redige un bellissimo lavoro di conservazione della memoria costruttiva locale, caratterizzato dai rilievi e dalla catalogazione tipologica di tutte le architetture rurali di qualità, presenti a quell’epoca sul territorio giuglianese, salvandole, ad avviso di molti, da usurpamenti o interpretazioni personali di valore, e che ancora oggi sono materia di studio e di analisi per le nuove generazioni.

L’Architetto, inoltre, ha dimostrato negli anni, una grandissima capacità di gestire una materia ostica come l’urbanistica.

Oltre ai colleghi anche liberi professionisti ed ex cariche politiche hanno presenziato la manifestazione, dove con aperitivo e brindisi, si è voluto salutare l’Architetto Manlio Tomeo, il quale ha inoltre ricevuto in dono, tra i tanti regali, anche una pergamena ed una targhetta ricordo; visibilmente emozionato per il tanto affetto ha augurato ai propri ex colleghi di poter continuare il percorso lavorativo con tranquillità ed efficienza.

 

Vincenzo Riccardo Architetto