Stadio comunale di Calvizzano, bando di gara ritirato dall’Amministrazione

Stadio comunale di Calvizzano, bando di gara ritirato dall’Amministrazione

Tutto in alto mare. Dopo una lunghissima querelle, durata circa tre anni e che avuto strascichi anche in ambito legale, il bando di gara per l’affidamento e la gestione dello stadio comunale è stata definitivamente ritirato (in autotutela) dall’amministrazione cittadina. Ne dà notizia Antonio Di Luna, presidente dell’associazione sportiva “Il conte di Montecristo”. La struttura comunale, nel corso degli ultimi mesi, era finita più volte nel mirino dei vandali ed era al centro di un’indagine per un abuso edilizio che sarebbe stato perpetrato dal vecchio gestore. L’associazione sportiva presieduta da Di Luna, che aveva partecipato al bando di gara espletato dalla precedente amministrazione comunale, si era fatta promotrice di alcuni esposti e denunce, “paventando una serie di manovre ostruzionistiche e poco chiare finalizzate all’annullamento del bando”.