Abbattimenti per abusi edilizi, stop alle procedure per alcuni immobili?

Abbattimenti per abusi edilizi, stop alle procedure per alcuni immobili?

Abbattimenti sì, abbattimenti no. Sono una decina i manufatti abusivi presenti sul territorio, finiti da anni nel mirino della Procura di Napoli, che rischiano di essere abbattuti. Per almeno due di questi tuttavia le procedure potrebbero arrestarsi o subire forti rallentamenti, visto che i proprietari hanno presentato le relative pratiche di condono. Di questo specifico aspetto se ne è discusso qualche settimana fa in Procura, dove si sono recati (per avere delucidazioni) funzionari e primo cittadino di Marano.

L’esito dell’incontro con i magistrati. Chiara l’indicazione che sarebbe stata fornita dai magistrati che seguono la vicenda, per molti versi delicata visto che tra i proprietari degli immobili “incriminati” figurano anche esponenti della famiglia Polverino. Il Comune non potrà fare altro che vagliare le richieste di sanatoria pervenute agli uffici e, se queste dovessero risultare corrette dal punto di vista tecnico-urbanistico, adeguarsi di conseguenza e quindi avallarle.