Calvizzano, bilancio approvato. Flora Del Prete, eletta nella lista Pirozzi, passa in maggioranza

Calvizzano, bilancio approvato. Flora Del Prete, eletta nella lista Pirozzi, passa in maggioranza

Via libera del Consiglio, bilancio previsionale approvato. L’assise cittadina, riunita stamani, ha approvato il bilancio previsionale dell’esercizio finanziario 2013. A dieci giorni dalla fine dell’anno, con tutta la programmazione già alle spalle e le spese sostenute oramai del tutto, è arrivato il sì del civico consesso (13 voti favorevoli e 3 contrari) che mette l’ente al riparo dallo scioglimento. Una seduta di Consiglio particolarmente animata, con il primo cittadino, Giuseppe Salatiello, più volte all’attacco dell’ex sindaco Giacomo Pirozzi e del consigliere Biagio Sequino. Il sindaco in carica è tornato a più riprese sulla questione debitoria del Comune e sul mancato pagamento, da parte delle vecchie amministrazioni, di fornitori e ditte esterne.

 

Botta e risposta sui debiti tra Salatiello e Pirozzi. Quattro milioni di euro per i soli debiti accumulati con l’Acqua Campania (4 milioni di euro), di cui – ha spiegato il primo cittadino di Calvizzano – “è responsabile l’amministrazione Pirozzi”. “Abbiamo avviato – ha aggiunto Salatiello – un programma di risanamento, che consta, tra l’altro, in alcuni accordi transattivi con la Regione”: L’ente, grazie alla legge 35, ha usufruito di 2 milioni e 500 mila euro (con mutuo contratto presso la cassa depositi e prestiti) per poter ripianare una cospicua parte dei propri debiti. Salatiello ha rispedito al mittente ogni accusa relativa alle spese sostenute per le manifestazioni natalizie: “Sono soldi ben spesi – ha tuonato – questo tipo di evento sarà replicato anche a Pasqua. Il popolo ha gradito quel che abbiamo allestito. Spese superflue? Per la prima volta nell’arco dell’ultimo decennio abbiamo assicurato buoni libro, fondi per la povertà, il diritto alla mensa a tutti gli aventi diritto e in tempi decenti. Ci siamo attivati anche per i contributi fitti, quelli a partire dal 2006, le cui graduatorie non erano mai state redatte dalle precedenti gestioni. E’ questo quel che conta”.

 

Flora del Prete ufficializza il suo passaggio in maggioranza. Nel corso della seduta Flora Del Prete, consigliere eletta nella lista Pirozzi, ha ufficializzato il suo passaggio tra i banchi della maggioranza. Critiche all’indirizzo della giunta Salatiello si sono levate da Giacomo Pirozzi e da Biagio Sequino. “In un momento storico così delicato – ha spiegato l’ex sindaco – gli amministratori di Calvizzano non hanno avuto la sensibilità di gestire con oculatezza i soldi pubblici: hanno avuto addirittura il coraggio di aumentarsi l’indennità mensile”. “Bilancio con molti punti interrogativi – ha aggiunto invece il giovane Sequino – Sono stati accantonati soltanto 100 mila euro per il fondo di svalutazione; bisognava mettere da parte almeno 600-700 mila euro. Abbiamo 3 milioni di residui attivi, la cui esigibilità è del tutto incerta”. Rilievi condivisi in buona sostanza anche dal revisore dei conti, La Zazzera, che ha emesso il proprio parere favorevole anche e soprattutto alla luce delle rassicurazioni pervenute dal settore economico-finanziario.