“La favola di Cenerentola” nelle strade di Aversa con l’Unicef

“La favola di Cenerentola” nelle strade di Aversa con l’Unicef

Domani venerdì 20 dicembre l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza Vincenzo Spadafora sarà ospite del Comitato Unicef di Caserta, presieduto da Emilia Narciso, per celebrare il Natale dell’Accoglienza. A partire dalle ore 17:00 le strade del centro di Aversa diventeranno teatro di una versione moderna ed originale della favola di Cenerentola. Protagonista una bimba di colore, una Cenerentola di origine straniera, un simbolo per dire no alla discriminazione e promuovere la campagna Unicef “IoComeTU” affinché tutti i bambini, ma proprio tutti, possano avere gli stessi diritti. La piccola Cenerentola percorrerà, con tanto di carrozza, le strade principali della città e verrà accolta, nella piazza principale, dalla fanfara dei bersaglieri della Brigata Garibaldi e dai piccoli alunni di diverse scuole della provincia che attenderanno l’arrivo di Cenerentola. I diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza si materializzeranno con delle rappresentazioni curate dall’Associazione “il Cappello e l’Elefante” e in cui verranno coinvolti i bambini stessi. All’evento, patrocinato dal Comune di Aversa guidato dal Sindaco Giuseppe Sagliocco, prenderanno parte anche esponenti delle Forze Armate, Sindaci della provincia coinvolti nel progetto “Città amiche delle bambine e dei bambini”, scuole e associazioni locali. Sarà presente anche l’Onorevole Antimo Cesaro di Scelta Civica. La presenza del Garante sarà l’occasione per dedicare un momento alla Campagna “I have a dream” promossa dall’Authority. I piccoli alunni del IV Circolo “Domenico Cimarosa” saranno muniti di pettorine sulle quali ognuno avrà scritto e disegnato il proprio sogno. I bambini poi consegneranno i loro sogni al generale della Brigata Garibaldi Maurizio Angelo Scardino. Saranno presenti anche rappresentanti dell’Aeronautica militare di Pozzuoli.