Melito: si ferisce mentre maneggia la sua pistola

Melito: si ferisce mentre maneggia la sua pistola

I Carabinieri della compagnia di Melito hanno arrestato Massimiliano Nauaui, 39 anni, per porto e detenzione abusiva di arma da fuoco e munizioni. Il trentanovenne, residente in via roma a Melito, era già noto alle forze dell’ordine. I militari dell’arma, in seguito ad una segnalazione giunta loro in merito all’esplosione di un colpo d’arma da fuoco, sono intervenuti sulla circonvallazione esterna. Sul posto indicato è stato trovato l’uomo fermo in auto, ferito alla gamba sinistra e con una pistola calibro 9 poggiata a terra nell’auto. Il 39enne Melitese è stato soccorso e trasportato all’ospedale San Giuliano di Giugliano. I sanitari hanno medicato la ferita d’arma da fuoco guaribile in 40 giorni.

 Perquisizione.

Con successiva perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto nel garage di Massimiliano Nauaui:

– uno scooter Honda SH 300, rubato il 7 dicembre ad una 44enne di Arzano;

– una pistola scenica senza tappo rosso;

– 6 cartucce calibro 38 special;

– un paio di manette;

– 8 casacche del tipo in dotazione alle fforze dell’ordine

– 2 lampeggianti di colore blu;

– una radio portatile;

– un passamontagna;

– 5 paia di guanti;

– vari oggetti d’oro.

Tutto il materiale è stato sequestrato ad eccetto dello scooter che è stato restituito al proprietario. L’arrestato permane piantonato dai carabinieri nell’ospedale di Giugliano.