Aggredito a calci e pugni per sottrargli lo smartphone, vittima un uomo di Giugliano

Aggredito a calci e pugni per sottrargli lo smartphone, vittima un uomo di Giugliano

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per tentata rapina e lesioni personali un 39enne, residente a Chioggia (Ve), già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato bloccato nel dormitorio pubblico su via Grande archivio, dopo aver tentato di rapinare armato di coltello un 60enne del luogo e un 66enne di Giugliano in Campania, i dipendenti del dormitorio ai quali aveva cercato di portar via lo smartphone aggredendoli a calci e pugni. Le vittime sono state medicate entrambe per lesioni. Sottoposto a perquisizione, il 39enne è stato trovato in possesso di un coltello, che gli è stato sequestrato. L’arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.