Calvizzano, Biagio Sequino: “La mia opposizione ha pestato i piedi a qualcuno”

Calvizzano, Biagio Sequino: “La mia opposizione ha pestato i piedi a qualcuno”

Biagio Sequino, oppositore dell’amministrazione comunale di Calvizzano, lascia dichiarazioni importanti sui social network.   Era  quello  cheandava alla ricerca di atti e documenti amministrativi per svolgere  il suo lavoro di consigliere comunale di minoranza e fare un’attività di opposizione al Sindaco Salatiello. Lascia anche un’intervista a Calvizzanoweb in cui esprime il suo disappunto per la condotta degli avversari

Sono disgustato – dice  – perché a Calvizzano si vogliono far fuori gli avversari con strumenti impropri unicamente per bloccarli. Non mi candiderò più, ma continuerò a fare opposizione per il resto del mio mandato, solo per rispetto dei 1200 cittadini che mi hanno votato”. Il consigliere continua: “Probabilmente – ha aggiunto – con il mio modo di fare opposizione ho calpestato i piedi a qualcuno che adesso me la vorrebbe far pagare a ogni costo”.

Poi parla di ricatti ai suoi parenti: “Sono stati intimiditi e ricattati  miei parenti su questioni inerenti le loro proprietà. Non è giusto che siano loro a pagare solo perché finora ho cercato, tra mille difficoltà, di fare il mio dovere.