Botte da orbi in famiglia per l’eredità, arrestate 5 persone

Botte da orbi in famiglia per l’eredità, arrestate 5 persone

I Carabinieri di Qualiano hanno arrestato per rissa e lesioni Liccardo Vincenzo, 55 anni, la moglie Bencivenga Patrizia, 56 anni, le loro figlie Liccardo Carmela, 27 anni e Liccardo Maria, 18 anni, tutti del luogo e incensurati e Napolano Vincenzo, 43 anni, nipote di Liccardo Vincenzo, del luogo, già noto alle forze dell’ordine.
i predetti sono stati sorpresi e bloccati su via Traiano mentre, al culmine di una lite per futili motivi riconducibili a questioni ereditarie, si picchiavano tra loro a calci e pugni. Tutti sono stati medicati dai sanitari dell’ospedale “San Giuliano” per lesioni guaribili tra i 4 e i 15 giorni.
Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni a disposizione dell’ag, tranne i 2 uomini che sono piantonati in stato di arresto in ospedale.