Qualiano, 3 milioni di euro per costruire le nuove condotte fognarie

Qualiano, 3 milioni di euro per costruire le nuove condotte fognarie

Si avvia a conclusione l’iter per la costruzione delle condotte fognarie in alcune zone di Qualiano, che al momento ne sono sprovviste o se esistenti, sono sottodimensionate e necessitano di essere potenziate.  Si lavora alla costruzione delle infrastrutture, per la città guidata dall’Amministrazione De Luca il cui impegno è quotidiano.

Potenziare ed ammodernare il sistema delle infrastrutture del nostro territorio equivale ad offrire servizi ai cittadini anche per il futuro. – sottolinea il sindaco Ludovico De Luca– Penso ai residenti delle traverse a ridosso di via Ripuaria o della Circumvallazione Esterna, che sono interessate da questo progetto e che fino ad ora hanno subito tanti disagi per la mancanza delle fogne oppure perché le condotte sono vecchie e inadeguate. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando per loro, per costruire ogni giorno una Qualiano più a misura di persona”.

Le opere da realizzare trovano copertura finanziaria con i fondi ministeriali messi a disposizione nell’accordo di “Programma Strategico per le compensazioni ambientali nella Regione Campania”  sottoscritto tra il Ministero dell’Ambiente, appunto la Regione ed il Sottosegretario di Stato presso la Presidenza del Consiglio nel lontano 2008

Tutti gli interventi approvati e finanziati riguardano la rete fognaria e la regimentazione delle acque meteoriche, per migliorare il flusso ed i volumi idrici piovani oltre al rifacimento delle stradale interessate. Questi gli interventi nello specifico: il primo progetto di lavori (finanziato con un milione di euro) consiste  nella realizzazione delle condotte fognarie in via Maioni e delle altre strade della zona  con il rifacimento del manto stradale, caditoie e altro. Per lo stesso importo verrà realizzato la condotta fognaria anche su via Cardinale, via Pozzonuovo e via Cacciapuoti. Il terzo lotto riguarda il Rione Principe con Via Selicelle, via Orazio e traverse,  una parte del Centro storico, via Chiatano e altre.

Ricevuta la comunicazione di finanziamento concesso al Comune di Qualiano si sta già lavorando al progetto esecutivo, che sarà ultimato entro la fine dell’anno, insieme con la Sogesid SpA, che ha firmato la Convenzione Quadro con il Ministero dell’Ambiente. E’ stato già completato il documento preliminare alla progettazione che reca le firme dell’ing. Nunzio Ariano per il Comune di Qualiano e dell’ing. Francesco M. Lopez y Royo per la Sogesid. Se tutto fila senza intoppi per il prossimo anno si darà  il via ai lavori.

COMUNICATO STAMPA