Halloween non vi piace? Ecco chi sta organizzando qualcosa per voi

Halloween non vi piace? Ecco chi sta organizzando qualcosa per voi

Halloween piace un po’ a tutti i giovani, ma non proprio a tutti. E’ una festa tipicamente anglosassone essa trae le sue origini da ricorrenze celtiche e ha assunto negli Stati Uniti le forme accentuatamente macabre e commerciali con cui oggi la conosciamo. L’usanza si è poi diffusa anche in altri paesi del mondo e le sue manifestazioni sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa recitando la formula ricattatoria del trick-or-treat (dolcetto o scherzetto). Caratteristica della festa è la simbologia legata al mondo della morte e dell’occulto, di cui è tipico l’emblema della zucca intagliata, derivato dal personaggio di Jack-o’-lantern.

 

Fatto questo doveroso preambolo, se siete tra quelli che Halloween proprio non la accettano per motivi religiosi, c’è chi non la gradisce per motivi culturali anche, potete recarvi alla chiesa di Maria Santissima della Salute, a Bellavista, dove Gianluca Coppola, il viceparroco della chiesa, sta organizzando una preghiera speciale per allontanare gli spiriti maligni e gli influssi negativi portati dalla festa di Halloween. Ai microfoni de Il Mattino ha detto che lo fa “per chiedere a Dio di farci uscire dalle tenebre ed entrare nella luce”