Casacelle, camion di amianto scaricato di fianco alla chiesa ed al liceo

Sono esasperati i residenti di Casacelle: “Non ce la facciamo più”. Così ci hanno scritto quando hanno inviato alla nostra redazione le foto dell’amianto appena sversato nella “terra di mezzo” tra la chiesa e la scuola nel quartiere di Casacelle a Giugliano. 

A settembre un enorme rogo di auto nel deposito De Luca portò alla ribalta l’incresciosa situazione della zona. Oggi, dopo settimane da quello scempio, la situazione non è cambiata. Anzi, è peggiorata. Le strade abbandonate a ridosso di Via Pigna sono divenute delle discariche ancora più pericolose: l’apertura dei varchi fatta per accedere all’area del rogo ha dato il via libera a sversamenti di ogni genere. Un paradosso se si pensa, come abbiamo scritto, che siamo in linea d’area a pochi metri da due scuole e una chiesa, di fianco a dove dovrebbe sorgere la nuova isola ecologica voluta dai Commissari. Oltre ad essere una delle zone più densamente popolate di Giugliano. 

Una situazione esplosiva che riempie di rabbia i residenti pronti addirittura a vendere le loro case esausti per il troppo inquinamento e per i pericoli:”Chi vorrebbe fuori casa sua una zona dove ogni sera scaricano rifiuti e dove i propri figli possono respirare amianto o cadere in tombini pieni di tutto” ci hanno scritto.