Muore schiacciato da trattore, il titolare dell’azienda: “Non ricordo il suo nome”

Muore schiacciato da trattore, il titolare dell’azienda: “Non ricordo il suo nome”

Arriva in Parlamento la storia del migrante morto schiacciato da un trattore. Alcuni parlamentari inoltrano una interrogazione al  Ministro del lavoro e delle politiche sociali. “Premesso che: da notizie stampa si apprende che, in data 9 ottobre 2015, a Sessa Aurunca, nella frazione Tuoro, un extracomunitario privo di documento di riconoscimento è morto schiacciato dal trattore di cui era alla guida, mentre era intento a lavorare per un’azienda agricola; a seguito dell’intervento dei Carabinieri, il corpo veniva trasportato presso l’Istituto di medicina legale dell’ospedale “San Sebastiano e Sant’Anna” di Caserta, per lo svolgimento degli esami di rito, nonché per il riconoscimento dell’identità della vittima; al riguardo, il titolare dell’azienda agricola, un uomo di Villaricca, interrogato dagli inquirenti, affermava di non ricordare il nome del bracciante e di non riuscire ad indicare la tipologia contrattuale utilizzata per assumere la vittima dell’incidente”.

Insomma un’altra vittima senza nome e senza identità. Purtroppo non è la prima. Tanti sono i migranti che perdono la vita in campagna e sui luoghi di lavoro.