A Qualiano parte il bando di gara per la mensa scolastica

A Qualiano parte il bando di gara per la mensa scolastica

C’è tempo sino alle ore 12.00 del 17 Novembre, per presentare domanda di partecipazione alla gara, indetta dal Comune di Qualiano, per la fornitura di Refezione alle scuole cittadine.

Anche in questo importante settore siamo riusciti ad arrivare all’indizione della gara seguendo tutti i parametri dettati dalla legge e dal Protocollo di legalità sottoscritto tra il Comune di Qualiano ed il Prefetto.- sottolinea il sindaco Ludovico De Luca-  Sono certo che riusciremo ad affidare il servizio ad un’azienda che ha tutte le caratteristiche in regola e rispondenti al disciplinare di gara, che ci permette, innanzitutto, di salvaguardare la salute degli alunni delle scuole del nostro territorio con prodotti sani e genuini in una dieta variegata ed equilibrata”.

La gara prevede la fornitura del servizio di refezione scolastica in favore degli alunni e del personale avente diritto delle scuole dell’infanzia e primarie statali, che insistono nel territorio di Qualiano,  per un periodo di tre anni scolastici con inizio a partire dalla data di aggiudicazione definitiva dell’appalto.  1° Circolo – Plesso Rione Principe in via Costantino, viale Europa (villetta), Istituto Comprensivo Don Bosco-Verdi in via Leopardi. 3° Circolo – Plesso Materna in via G. Di Vittorio sono le sedi delle scuole presso le quali verranno somministrati i pasti ai piccoli scolari. L’importo complessivo presunto di €494.040,00, oltre € 5.520,00 per oneri di sicurezza interferenziali non soggetti a ribasso. I valori s’intendono comunque non impegnativi, in quanto l’importo definitivo sarà determinato dal totale dei pasti che, di fatto, si renderanno necessari nell’arco del triennio.  

Le aziende che sono interessate dovranno far pervenire domanda di partecipazione all’Ufficio Protocollo del Comune di Qualiano, Piazza Del Popolo n.1, entro le ore 12:00 del 17/11/2015. Tutti i dettagli della gara, incluso il disciplinare sono reperibili sul sito del Comune. 

Va detto che una volta espletata la gara, al contratto con la ditta aggiudicataria, sarà applicato il protocollo di legalità sottoscritto tra il Comune di Qualiano ed il Prefetto di Napoli. Tra le varie clausole anche quella dell’obbligo per l’impresa aggiudicataria di aprire un conto corrente dedicato contraddistinto dalla dicitura “Protocollo di legalità con la Prefettura di Napoli” , attraverso il quale, esclusivamente a mezzo di bonifico bancario,  effettuare incassi e pagamenti, connessi con il servizio cui si riferisce la gara.