A piazza Gramsci la personale dell’artista preferito da Sgarbi

A piazza Gramsci la personale dell’artista preferito da Sgarbi

Chi non ricorda il gioco della campana o la mosca cieca? Da questi passatempi dell’infanzia nasce il lavoro pittorico del maestro Elio Washimps che espone per tutto il periodo di Natale alla galleria AR project di Giugliano in Piazza Gramsci. Una ricerca che parte dalla gestualità del fanciullo per affrontare i temi veri della vita e della morte. (pezzo artista) Washimps ospite alla biennale di Venezia su invito di Vittorio Sgarbi e’ arrivato a Giugliano grazie a Franco Riccardo patron della galleria che ha denunciato il silenzio dei media napoletani che puntualmente snobbano le iniziative in provincia.