Teatro e cinema in strada per “illuminare” Giugliano

Teatro e cinema in strada per “illuminare” Giugliano

Una domenica diversa quella organizzata dal gruppo Illumiamoci nato spontaneamente per dare vita a eventi a Giugliano che quest’anno non aveva un cartellone di appuntamenti. Le iniziative tutte basate sulla partecipazione e il volontariato sono partite ieri. Piazza Matteotti ha ospitato una casetta di Babbo Natale ideata dall’animatore Antonio Barra che ha attirato grandi e piccini e poi e’ stata messa in scena a cura del laboratorio gli istrioni la Gatta Cenerentola rivista e rivisitata per i più piccoli. Ha attirato invece gli appassionati l’esposizione di auto d’epoca organizzata dagli attivisti di Giugliano Bene Comune.

Alle 19 invece per protesta contro il fatto che a Giugliano non viene aperto il cinema Moderno e’ stato proiettato un film al quale gli spettatori hanno assistito muniti di sciarpa e cappello. Una protesta pacifica per chiedere cultura in città. Gli eventi continueranno sino a Natale.

Intanto per tutto il week end l’hub Palazzo Palumbo e’ divenuto sede di un laboratorio nazionale di architettura organizzato dal Prof. Nicola Flora. Decine di giovani designer hanno progettato e lavorato fianco a fianco nella splendida cornice del palazzo delle feste.