Aggredito un ragazzino in Piazza Gramsci, finisce in ospedale. Ancora un episodio di violenza al centro di Giugliano.

Aggredito un ragazzino in Piazza Gramsci, finisce in ospedale. Ancora un episodio di violenza al centro di Giugliano.

Ancora un episodio di violenza al centro di Giugliano. Ad avere la peggio un adolescente ieri verso le 21 a Piazza Gramsci. Due giovinastri, tra l’altro pare anche della Giugliano “bene”, hanno preso a pretesto una risposta di un ragazzino per riempirlo di botte.

 

La scena quasi surreale: con i due bulli che hanno chiesto di passare e la vittima dell’aggressione che ha gentilmente risposto: “prego”. Proprio la troppa cortesia non è andata a genio alla mini banda che si sono sentiti “sfottuti” ed hanno iniziato a picchiarlo mandandolo all’ospedale con un labbro rotto e accertamenti da fare all’addome per i calci ricevuti. Alla scena hanno assistito impietriti molti ragazzini che oggi sui social stanno denunciando l’accaduto. “Siamo esausti – ci racconta uno dei genitori – troppe volte i nostri figli tornano a casa e ci raccontano di episodi di violenza e prevaricazione, siamo stanchi”. Ancora non è noto se i genitori dell’aggredito hanno denunciato l’aggressione.