Napoli volley, buona la prima in casa: supera Isernia 3-2 di fronte ad un folto pubblico

Napoli volley, buona la prima in casa: supera Isernia 3-2 di fronte ad un folto pubblico

Che spettacolo, al Polifunzionale. Il Napoli Volley batte Isernia e centra la seconda vittoria consecutiva nel girone D del campionato di serie B1 femminile, la prima tra le mura amiche di Soccavo. Lo fa con una prestazione di orgoglio e carattere, dopo aver passato metà partita ad inseguire. Finisce 3-2 (20-25, 25-19, 24-26, 25-17, 15-8) al termine di una battaglia sportiva lunga due ore e trenta minuti. Napoli raccoglie così gli applausi dei 300 tifosi del Polifunzionale e s’innalza nei quartieri alti della classifica: le partenopee sono a quota 5 punti con le corazzate Arzano ed Aprilia. Sugli scudi Maria Victoria Giommarini, autrice di 25 punti, e il capitano Carmen Bellapianta, 17, ma tutte le ragazze, ben gestite da coach Loparco, meritano applausi.

In cronaca, primo set equilibrato, con Napoli che prova la fuga (13-9). Ma a metà parziale si spegne l’interruttore e le ospiti mettono a segno un break di 11-3 che consente di chiudere agevolmente la frazione 25-20. Napoli mostra la faccia cattiva al cambio campo, tutto il gruppo cresce per intensità ed è subito 16-10 grazie al fruttuoso turno di battuta di Voluttoso. Il solito black-out a metà set (17-16) non rovina i piani, le azzurre di risvegliano e chiudono 25-19. Il terzo set è una guerra di nervi: equilibrio fino al 23 pari, poi Napoli piazza il punto e ha un set point, ma sul più bello subisce lo 0-3 che la condanna ad inseguire. La reazione però è ancora da incorniciare, nel quarto set Napoli comanda sul parquet: 16-12, 19-14 e il 25-17 finale. Si va al quinto, e qui Napoli è bellissima, mette in campo tutte le energie residue mentali e fisiche. È subito 6-2, Isernia pareggia, Napoli allunga ancora 10-7. Stavolta le ospiti non hanno più energie, Napoli vince 3-2. Sabato prossimo scontro diretto al vertice in casa di Latina, alle ore 18.

 

NAPOLI VOLLEY-ISERNIA 3-2 (20-25, 25-19, 24-26, 25-17, 15-8)

NAPOLI: Giaquinto, Di Cristo 9, Bellapianta 17, Ammendola, Battaglia, Voluttoso 10, Siesto, Moretti, Accorinti, Giommarini 25, Figini 10, Muzio 1, Lavorenti 7. All. Loparco.

ISERNIA: Padua 11, Trevisol, Bernava, Tomassetti, Muzzo 4, Monitillo 6, Taddei 14, Vanni 13, Giroldi 3, Boffa, Morone 13. All Montemurro.

ARBITRI: Sabia e Chiechi.

NOTE: Durata parziali 27’, 29’, 31’, 29’, 15’. Spettatori 300.