Aree di sosta sull’asse mediano, non c’è più spazio per le auto: è occupato dai rifiuti

Aree di sosta sull’asse mediano, non c’è più spazio per le auto: è occupato dai rifiuti

A pochi metri dall’uscita di Piscinola, un’area di sosta , deputata a favorire la fermata dei veicoli in circolazione, si è trasformata in un ricettacolo di rifiuti di varia natura: paraurti di auto, mobili, vetri e sacchi contenenti umido e indifferenziato.

L’abbandono abusivo di rifiuti su strade periferiche è un malcostume piuttosto diffuso nel napoletano che, oltre a causare degrado ambientale, costituisce un serio pericolo per la circolazione dei veicoli. Nella migliore delle ipotesi esso è riconducibile a comportamenti non corretti da parte dell’utenza che non rispetta gli orari di conferimento delle diverse tipologie di rifiuti e li sversa dove non rischia sanzioni a causa dell’assenza di telecamere o di agenti della sorveglianza.

Un problema dunque, quello dello sversamento incontrollato dei rifiuti, che riguarda diversi paesi dell’hinterland napoletano e che rischia di lanciare una nuova emergenza.

Eloisa Di Rosa