Allagamenti fascia costiera, il comune presenta un progetto per via Madonna del Pantano e via Gelsi

Allagamenti fascia costiera, il comune presenta un progetto per via Madonna del Pantano e via Gelsi

Di queste scene secondo l’amministrazione non dovremmo vederne più. C’è in cantiere al comune di Giugliano un progetto da 18 milioni di euro per risolvere il problema allagamenti in via Madonna del Pantano e via Gelsi. L’intenzione dell’amministrazione Poziello è quella di costruire un nuovo alveo e realizzare un’opera di ingegneria idraulica e naturalistica per captare le acque delle piogge. Un alveo che parte da Qualiano esiste già ma si perde poi nella campagna di via gelsi e così accade che ad ogni temporale i residenti sono prigionieri in casa perché l’acqua arriva a diversi metri da terra. Il comune dunque parteciperà a dei bandi per ottenere i fondi necessari per questo progetto. Dunque fin quando non si otterrà il via libera resta un progetto sulla carta.

 

L’opera è coordinata dal vicesindaco Domenico Pianese che sta lavorando al risanamento anche della zona Tre ponti. C’è già stato infatti un tavolo tecnico con il comune di parete e città metropolitana. Lì nella zona cosiddetta Sticchi si ragiona sulla possibilità di liberare uno degli alvei occluso per consentire il normale deflusso delle acque e risolvere così il problema degli allagamenti.

 

Dall’amministrazione fanno sapere che presenteranno progetti di risanamento idraulico per circa 200 milioni di euro per provare a risolvere uno dei tanti problemi che troppo spesso mette in ginocchio Giugliano. C’è però da vedere cosa sarà effettivamente finanziato.