Renato Natale pronto a dimettersi, da Giugliano parte l’hashtag #ResistiRenato

Renato Natale pronto a dimettersi, da Giugliano parte l’hashtag #ResistiRenato

Renato Natale, sindaco di Casal di Principe, potrebbe dimettersi entro fine anno se non verrà supportato dallo Stato. Lo ha detto a Capri e sta incassando la solidarietà di tanti politici, non ultimo il Ministro Alfano che è colui che dovrebbe materialmente dare una mano a Renato Natale.

A Giugliano la questione è stata presa a cuore dal Movimento Polis che ha ospitato il sindaco anticamorra nel corso del suo cineforum ed esprime la propria solidarietà tramite un comunicato sul proprio sito ufficiale: “Renato Natale, Sindaco di Casal di principe, nello scorso cineforum ci ha insegnato come poter combattere la Camorra, soprattutto attraverso gesti quotidiani di civiltà e di rispetto senza fare gli eroi.

chi contribuisce a creare un’ulteriore barriera è lo Stato, che con la sua burocrazia non garantisce in tempi accettabili servizi ed opere che i cittadini chiedono e di cui hanno bisogno. La burocratizzazione dello Stato contribuisce a demolire nello spirito e nell’animo personaggi straordinari, che lungo le nostre iniziative abbiamo conosciuto come  Dimitri Russo, dove quotidianamente   combattono per il bene di quella comunità che chiamano casa, ma che molto spesso si ritrovano con le mani legate.

Oggi il nostro appello di resistenza è rivolto ad un esempio di onestà come Renato, che ,non a caso, incontreremo il 15 novembre nella risolta Casale, soprattutto per vedere quelle opere degli uffizi esposti in una città che per troppi anni ha vissuto nell’oscurità.

#ResistiRenato”