Mugnano è guerra di manifesti sui 100 giorni di Sarnataro 

È guerra di manifesti a Mugnano. Da un lato il Sindaco che ha enunciato i traguardi raggiunti nei primi 100 giorni dall’altro le opposizioni unite che cercano di smentirlo punto per punto. 

Sarnataro annuncia di aver risolto il caso rifiuti e le opposizioni gli fanno notare che la città non è mai stata così sporca. 

Sarnataro parla di lavori e progetti e la minoranza gli contesta la gestione dei cantieri. 

Ma l’accusa più dura è quella sugli stipendi: le opposizioni accusano Sarnataro e la sua Giunta di aver deliberato indennità per 200.000 euro.