Ci ha lasciato Mario Venditti, decano dei barbieri di Giugliano 

E’ venuto a mancare all’affetto dei cari lo scorso 2 ottobre Mario Venditti. Dai giuglianesi meglio conosciuto come Mario il barbiere. Mario era un punto di riferimento in città e tanti sono passati sotto le sue abili forbici. Gentile con tutti, raffinato nei gusti, era un uomo che si era fatto da solo. Aveva lasciato i giochi a soli 8 anni per andare a lavorare ultimo di 7 figli. Grande lavoratore e persona intelligente aveva subito capito che per “fare il salto di qualità” doveva cambiare aria. Continuó il suo apprendistato prima a Roma e poi, ormai giovanotto esperto, le barberie di Napoli fecero a gara per averlo a servizio. Finché non decise di tornare alla sua Giugliano dove aprì la sua attività. Il suo salone è stato negli anni luogo d’incontro della città dove si discuteva di calcio e di politica. Ottimo conoscitore dell’arte del saper vivere, Mario era ben voluto da tutti ed era capace di intrattenere e soddisfare dai bambini agli anziani con la sua amabile gentilezza. Ci lascia anche lui per il brutto male: al figlio Arturo l’onore e l’onere di portare avanti la sua arte. Noi siamo certi che ora in paradiso già sono in tanti in fila per farsi da lui una bella spuntatina ai capelli o alla barba e farsi una dolce chiacchierata.