ASL Napoli 2 Nord, i commissari concordano una nuova proroga col Tesoriere

ASL Napoli 2 Nord, i commissari concordano una nuova proroga col Tesoriere

Si è tenuto stamane presso la direzione dell’ASL Napoli 2 Nord l’incontro tra il Commissario Straordinario Massimo Lacatena, i Subcommissari Antonietta Mastrocola e Aurelio Bouché e i rappresentanti del Banco di Napoli. La riunione aveva come finalità verificare le condizioni per poter proseguire la collaborazione che qualifica la Banca quale tesoriere dell’Azienda Sanitaria.

Lo scorso 30 settembre, infatti, era scaduto il periodo di prosecuzione della proroga provvisoria che il Banco di Napoli aveva garantito all’ASL, al termine della naturale cessazione del contratto di tesoreria avvenuto al termine del 2014.

All’esito dell’incontro, la Banca si è resa disponibile a continuare ad assicurare i propri servizi fino a quando Soresa non procederà all’individuazione di un nuovo Tesoriere.

La continuità dei servizi garantiti dall’Istituto di Credito permetterà all’ASL di continuare la propria attività regolarmente, senza rischiare insolvenze con fornitori e dipendenti. La tempestività di tale accordo è evidenziata dall’essersi verificato a soli 10 giorni dal pagamento degli stipendi ai dipendenti dell’Azienda.

COMUNICATO STAMPA