Marano, Liccardo a Bruxelles per il piano dello sviluppo sostenibile.

Marano, Liccardo a Bruxelles per il piano dello sviluppo sostenibile.

Anche il comune di Marano di Napoli è presente a Bruxelles, insieme ai 500 sindaci delle citta europee, per incentivare lo sviluppo sostenibile dei nostri territori, attraverso lo strumento del “Patto dei Sindaci”.
Si va avanti nell’azione sinergica e di rinnovamento amministrativo con l’Europa per intercettare risorse economiche e nuove opportunità per migliorare le nostre condizioni di vita.
Nell’ambito del Patto tra Sindaci, abbiamo aderito ai Piani di Azione,per incentivare l’energia sostenibile. È’ una grande opportunità per migliorare le condizioni ambientali, attraverso l’impegno di riduzione delle emissioni atmosferiche del 40 per cento di anidride carbonica .
Il cambiamento climatico ci impone di stilare un piano energetico comune ed efficiente, per ridurre il consumo energetico e per mitigare in modo efficace le nuove condizioni  climatiche con ripercussioni gravi quali ad esempio le alluvioni. Per ogni euro speso si risparmiano sei euro per i danni arrecati. Considerato che questi fenomeni interessano moltissime città d’Europa, appare evidente l’enorme risparmio che si andrebbe a conseguire.
Con il patto tra i Sindaci la cooperazioni tra le città  diventa uno strumento operativo,per intervenire ed affrontare in modo concreto il cambiamento delle condizioni climatiche.
La lotta globale della sostenibilità parte dai nostri territori e attraverso L’ Europa si potranno attuare tutte le misure per intervenire in maniera concreta contro le alluvioni, riduzioni dell’inquinamento e cambiamenti climatici in generale. Qui è opportuno richiamare la famosa citazione, l’unione fa la forza. Si è parlato finalmente di come mettere al sicuro i nostri territori.
Le cementificazioni insieme ai cambiamenti climatici impongono alle comunità locali ed ai governi nazionali e sovranazionali, di attuare al più presto misure atte a fronteggiare futuri ed imprevedibili rischi.