Arresti e denunce nell’area giuglianese. Ecco le operazioni dei carabinieri

Arresti e denunce nell’area giuglianese. Ecco le operazioni dei carabinieri

I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona, in particolare hanno:
– a Calvizzano, arrestato per tentato furto Di Maio Attilio, 30 anni e il fratello Giuseppe, 34 anni, entrambi residenti a Napoli in via Miano a Piscinola, già noti alle ffoo, sorpresi su via Galiero mentre tentavano di rubare una fiat panda di proprietà di un 64enne del luogo, dopo aver forzato la serratura della portiera e il blocchetto d’accensione. Sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di una centralina che permette l’avviamento delle auto.
– a Marano di Napoli, arrestato Schiano Paolo, 42 anni, del luogo, già noto alle ffoo, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Napoli nord dovendo espiare la pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione per detenzione e spaccio di stupefacenti commessi a giugliano in campania il 19.09.2013.
– denunciato in stato di libertà per guida senza patente 4 giovani del luogo.
Di Maio attilio e Giuseppe, sono stati sottoposti agli aadd in attesa di rito direttissimo mentre Schiano Paolo è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.