Arrestato un esponente dei Casalesi per estorsione mafiosa

Arrestato un esponente dei Casalesi per estorsione mafiosa

Arrestato Francesco Martino, detto Ciccio ‘o pecoraro, 56enne affiliato ai Casalesi per conto della famiglia Zagaria.

L’uomo è indiziato di estorsione continuata, aggravata da metoodologia mafiosa. Martino sarebbe andato da alcuni imprenditori agricoli pretendendo 250 euro di pagamento per assicurargli “protezione” e che in caso di furti e danneggiamenti ai mezzi agricoli si sarebbero dovuto rivolgersi a lui.

L’esponente dei Casalesi già era stato arrestato nel 2011 con altri esponenti di spicco del clan. Era stato scarcerato a Marzo.