Mugnano parla la Riccio: l’emergenza rifiuti è colpa del passato

La situazione della Sagi, società che ha gestito la raccolta rifiuti negli ultimi anni a Mugnano, ha creato non poche difficoltà alla cittadinanza, agli operatori e all’amministrazione. Dopo un’anno e mezzo di commissariamento e appena insediatasi l’attuale amministrazione, la suddetta ditta non è stata in condizioni di ottemperare agli obblighi contrattuali e tale amministrazione si è trovata ad affrontare questo grave problema. Gli operatori, pur non avendo percepito dalla Sagi le legittime spettanze per il lavoro svolto hanno continuato, nei limiti del possibile, a svolgere il loro lavoro per assicurare al paese un minimo di vivibilità. A loro va il nostro grazie. L’amministrazione comunale tenterà di risolvere l’incresciosa situazione venutasi a creare per responsabilità non sue. Il Partito Democratico è fortemente impegnato a contribuire alla risoluzione del problema nell’interesse della città, dei lavoratori e delle loro famiglie.