Affidamento piscina e palazzetto, dopo la riapertura due società integrano l'”offerta”: dubbi sulle procedure

Affidamento piscina e palazzetto, dopo la riapertura due società integrano l'”offerta”: dubbi sulle procedure

Si è riunita la commissione al Comune per decidere sull’affidamento delle due strutture pubbliche sportive. Si tratta della piscina comunale attualmente gestita dall’Olimpic Club e il palazzetto di via Casacelle dato in affidamento all’associazione Basket Club di Giugliano.

Al Comune sono arrivate ben 5 proposte per le vasche di via Pigna e 2 per l’altra struttura. Il caso fece discutere qualche settimana fa perché il giorno stesso della consegna delle buste i termini della gara furono di nuovo aperti scatenando di fatto l’ira di chi aveva invece rispettato tempi e luoghi. Cavilli burocratici resero indispensabili, secondo quanto ritenuto dal dirigente del settore, la riapertura dei termini.

Da allora non c’è stata nessuna richiesta in più ma solo la sostituzione e integrazione di due offerte. Ovvero chi aveva già presentato domanda ha integrato in un caso e sostituito in un altro i documenti con nuove offerte. Una procedura che ancora fa storcere il naso alle altre associazioni che invece non hanno rimodulato nulla ed hanno lasciato le richieste di affidamento così com’erano. A breve insomma sarà fissata la seduta per valutare le offerte economicamente più vantaggiose, poi avverrà l’affidamento con una seduta pubblica. Intanto la città aspetta ancora che venga consegnato l’altro palazzetto quello a ridosso della piscina stessa che per adesso resta chiuso.